Studio

Studio

Gli anni in università Bocconi

Mi sono laureato nel 1999 con una innovativa tesi sull’applicazione del modello dei distretti industriali italiani nei paesi in transizione dall’economia pianificata all’economia di mercato, in particolare in Romania. Mi sono chiesto se quel particolare modello di sviluppo potesse essere utile ai paesi ex-socialisti e sono poi stato 6 mesi sul campo a fare ricerche. Per avere la risposta è possibile scaricare il paper che ne è seguito:

Il relatore è stato il professor Sergio Alessandrini, condirettore dell’ISLA al Dipartimento di Economia politica della Bocconi.

Ebbi poi modo di presentare il mio paper alla 9ª conferenza generale dell’EADI (European Association of Development Research and Training Institutes), a Parigi nel 1999. Non avendo in mente la carriera accademica non ho mai pensato a una pubblicazione.

Su Google Scholar… a mia insaputa

Quando però ho creato questo sito nel 2005 caricai anche il paper della mia tesi, lasciandolo liberamente scaricabile… I potenti mezzi di Google l’hanno trovato e reso disponibile negli anni al grande pubblico. Oggi Google Scholar mi accredita come autore accademico con ben 22 citazioni!
E’ sempre stato un white paper di cui sono orgoglioso ma senza particolari ambizioni. Oggi sorrido e mi fa piacere aver contribuito nel mio piccolissimo alla ricerca scientifica mondiale… 🙂

Un anno come assistente ricercatore

Dopo la laurea, ho collaborato per circa un anno a un paio di progetti di ricerca sotto la guida di Alessandrini.

Il primo progetto ha riguardato l’impatto dell’allargamento dell’UE verso i paesi ex- socialisti sul traffico commerciale di perfezionamento passivo (outward processing trade) coi paesi del Mediterraneo: io mi sono occupato della raccolta e prima elaborazione dei dati di commercio internazionale:

Il secondo progetto analizzava gli investimenti diretti nell’area del Mediterraneo. Il mio lavoro è stato quello di contribuire alla costruzione del database degli investimenti diretti nei paesi attingendo da diverse fonti:

Dopo quasi un anno passato in università, la mia ‘carriera accademica’ si è interrotta e sono entrato nel mondo del lavoro.

Il master Cor.c.e.

Il 2003 è stato per me un anno di grandi cambiamenti. Mi sono sposato e nel contempo ho deciso di prendere un anno sabbatico per rifocalizzarmi. Dopo una lunga luna di miele, ho superato il concorso per la 38a edizione del Corso in commercio estero (Cor.c.e.) – Master per l’internazionalizzazione organizzato dall’Istituto del commercio estero (ICE).

Durante il corso ho potuto approfondire le seguenti aree tematiche:

  • scambi del commercio internazionale
  • tecniche del commercio internazionale (pagamenti, trasporti, contrattualistica, dogane)
  • marketing internazionale (ricerche di mercato, pianificazione, business plan, canali, distribuzione ecc.)
  • economia aziendale (comunicazione, relazioni interpersonali, organizzazione ecc.)
  • innovazione

Dopo un intenso anno di studio e di stage, ho conseguito il diploma come miglior allievo del corso, ricevendo una menzione di lode per il project work.
Per svolgere il project work ho vissuto due mesi a Shanghai, esperienza che mi ha consentito di vedere da vicino la realtà cinese, che allora iniziava ad esplodere verso il mondo.
Dallo stage previsto nel piano di studi è nata la collaborazione in Promos.

Condividi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *