Browsed by
Autore: celmarco

La curiosità

La curiosità

Oggi mio papà avrebbe compiuto 80 anni.

Oltre 20 anni fa, all’inizio dell’era del web, si era creato questa ‘homepage’ che per i misteri della rete è sempre lì abbandonata, negandogli il diritto all’oblio.

Sorrido ancora nel leggere che come titolo di studio abbia scritto “autodidatta“… ma è tremendamente vero. Era una persona di grandissima cultura, eppure ufficialmente aveva solo la licenza media. Mi raccontava che faceva ragioneria al serale, perché di giorno lavorava, poi era intervenuta una riforma e poi il militare e quindi alla fine non aveva preso il diploma. E negli anni del boom di lavoro ce n’era… E così da operaio era entrato nell’informatica facendo l’operatore (perforava le schede per i primi calcolatori) poi, imparando il mestiere qua e là, nel tempo è diventato responsabile dei sistemi informativi divorando nel frattempo libri, giornali, riviste…

A me e a mio fratello Franco ci ha permesso di studiare nelle migliori università, ma il regalo più grande che mi ha fatto è stato quello di trasmettermi la curiosità per la conoscenza e lo spirito critico.

Buon compleanno papà, e grazie. ❤️

La sua homepage: https://digilander.libero.it/ferrari/

Sulla risoluzione del Parlamento UE sui totalitarismi

Sulla risoluzione del Parlamento UE sui totalitarismi

Nella foto Stalin stringe la mano tutto contento a Ribbentrop. È il 1939. In Germania le leggi razziali sono in vigore e le persecuzioni contro gli ebrei sono già iniziate da anni. (D’altronde anche l’URSS comunista avrà nel suo DNA l’antisemitismo, vedi il “Complotto dei camici bianchi” ecc.). Questo patto coi nazisti darà via libera alla Germania e all’URSS la spartizione del l’Europa dell’est.
In particolare l’Unione Sovietica così può annettere parti di Finlandia, Romania, paesi baltici e mezza Polonia.

Leggi tutto Leggi tutto

Un faro per l’Europa unita!

Un faro per l’Europa unita!

La guerra di Crimea (1853-56), a cui partecipò anche il Regno di Sardegna, è un momento fondamentale per la storia del Delta del Danubio, della Romania e dell’Europa tutta.

Il congresso di Parigi del 1856 sancì infatti l’autonomia dei principati di Valacchia e Moldavia (regioni storiche dalla cui fusione nascerà poi la prima costola della Romania unita) e la creazione della Commissione Europea del Danubio.

Leggi tutto Leggi tutto

Romică, i lipoveni e il Delta

Romică, i lipoveni e il Delta

Romică è un pescatore lipoveno. I Lipoveni sono una piccola comunità russa fuggita dalle riforme di Pietro il Grande e poi da Caterina II nel ‘700 – loro praticavano riti antichi e non volevano sottostare alla modernizzazione imposta dagli zar. Romică mi dice che a molti suoi avi hanno tagliato la testa. Hanno trovato rifugio nel Delta del Danubio, molti di loro erano pescatori sul Don e sul Dinipro e qui si sono ambientati, anche se alcuni venivano dalla regione di Mosca, come gli avi di Romică. A Mila 23 i lipoveni sono la maggioranza e non è raro sentire parlare russo… “khorosho khorosho“.

Leggi tutto Leggi tutto

Caucaso 2005

Caucaso 2005

Un viaggio ideato e organizzato da Pina… e io al traino.

Azerbaigian

Atterriamo a Baku da dove partiamo. Tre giorni intensi, incluso un tentativo di concussione da parte di alcuni poliziotti nella metropolitana di Baku…


Mappa del viaggio in Azerbaigian

Leggi tutto Leggi tutto